Cronaca
A Barzago

Coronavirus: tre positivi e tre decessi, ma anche un fiocco rosa

A fare il punto sulla situazione è stato il sindaco Mirko Ceroli, che ha registrato un video messaggio in municipio.

Coronavirus: tre positivi e tre decessi, ma anche un fiocco rosa
Cronaca Casatese, 30 Marzo 2020 ore 17:08

Sono stabili i contagi da Coronavirus a Barzago, dopo i tre decessi che nella scorsa settimana hanno sconvolto la piccola comunità del Casatese. Ma in paese ha fatto capolino anche la bella notizia di una nuova nascita.

Tre persone positive al Coronavirus

Tre sono le persone che in questo momento risultano positive al Covid-19: due di queste si trovano ricoverate in ospedale, come ha spiegato il sindaco Mirko Ceroli, che ha registrato un videomessaggio proprio in Comune. Dieci invece le persone sottoposte a sorveglianza attiva domiciliare, suddivise su tre nuclei familiari direttamente collegati ai tre casi positivi registrati in paese. "Ci sono anche altre situazioni da verificare, ma per responsabilità queste persone si sono imposte un'autoquarantena" ha aggiunto poi Ceroli. Sono tre anche le persone decedute ad oggi a causa del virus.

Le raccomandazioni del sindaco

"Tutto il paese deve considerarsi in quarantena obbligatoria. Se tutti osservano questa indicazione le cose andranno bene" ha proseguito Ceroli, pensando poi ai bambini. "Sono loro forse quelli che patiscono di più la situazione, il mio pensiero va a loro. Per questo ringrazio le famiglie e le associazioni che stanno cercando di organizzare tante attività, anche online, per far passare il tempo ai più piccoli". Ceroli ha poi ricordato i controlli costanti da parte delle autorità, raccomandando i cittadini a restare a casa.

Un fiocco rosa in paese

"Ho qui con me l'atto di nascita di una nostra nuova concittadina, nata questa settimana a Bevera. Questo ci riempie di orgoglio ed è un segnale di speranza" ha concluso Ceroli firmando un messaggio per la famiglia della piccola.

 

Leggi anche:

Coronavirus: i casi sul territorio Comune per Comune 

 

Necrologie