Covid-19

Coronavirus: nel Lecchese 40 nuovi casi nell’ultima settimana, pesano i rientri dall’estero

Ecco dove sono aumentati i positivi.

Coronavirus: nel Lecchese 40 nuovi casi nell’ultima settimana, pesano i rientri dall’estero
Meratese, 31 Agosto 2020 ore 14:37

Coronavirus: nel Lecchese 40 nuovi casi nell’ultima settimana. Pesano, e non poco,  i rientri dall’estero.

La situazione nel Lecchese sul fronte emergenza Coronavirus

Negli ultimi sette giorni infatti, parallelamente alla fine del periodo di ferie per molti lecchesi, e all’aumento dei tamponi eseguiti, si è  registrata una crescita dei casi anche in paesi dove non si contavano nuove  positività da mesi.E’ il caso ad esempio di Barzago. Ma non solo.

Oggiono, che era diventato di fatto un Comune Covid Free ha visto un nuovo aumento dei positivi, quattro in particolare secondo l’aggiornamento fornito dalla Prefettura al sindaco Chiara Narciso. “Tre dei quattro casi  appartengono allo stesso nucleo familiare” spiega il sindaco. Tutti e quattro gli oggionesi sono risultati positivi dopo un periodo trascorso all’estero. Ora  sono a casa, nessuno ha fortunatamente avuto bisogno del ricovero in ospedale e solo uno presenta i sintomi del Covid.

Anche a nel capoluogo si sono registrati aumenti: il numero totale residenti di Lecco che ha contratto il virus da inizio emergenza è salito a 470 mentre il totale della provincia è arrivato a 2972 con 477 vittime, una la scorsa settimana.

Nuovi casi negli ultimi giorni anche a Merate, Olgiate Molgora, Valmadrera e Brivio.

I comuni più colpiti

Ecco la situazione aggiornata a ieri, domenica 30 agosto, nei comuni più colpiti secondo i dati messi a disposizione da Regione Lombardia.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia