Solidarietà

Coronavirus, la solitudine è una tragedia nella tragedia

Donati donati 250 fra tablet e smartphone alle strutture ospedaliere della Lombardia per far sentire ai pazienti la vicinanza dei propri cari.

Coronavirus, la solitudine è una tragedia nella tragedia
Meratese, 21 Marzo 2020 ore 21:15

La solitudine è una tragedia  nella tragedia nella tragedia in questa emergenza Coronavrus. Lo ha sottolineato oggi anche l’assessore regionale Giulio Gallera.” Uno degli aspetti piu’ tristi di questa malattia e’ proprio la solitudine: i pazienti vengono isolati perche’ sono infettivi, non hanno il conforto dei parenti e quando muoiono, sono da soli”.

LEGGI ANCHE Coronavirus: 818 contagiati nel Lecchese, 142 più di ieri “Casi in forte crescita” I DATI AGGIORNATI

Coronavirus, la solitudine è una tragedia nella tragedia

L’assessore ha anche però ricordato che la solidarietà, in questi giorni è tanta, tangibile e arriva da ogni dove. “Il mondo produttivo si stia stringendo intorno alla Regione. C’e’ chi puo’ donare solo pochi euro e lo fa, chi offre cifre piu’ consistenti, chi mette a disposizione la propria professionalita’ e chi fa gesti ancora piu’ significativi. La bella notizia di oggi -e’ che Huawei, in partnership con Fastweb, ha donato 250 fra tablet e smartphone alle strutture ospedaliere della Lombardia. Saranno a disposizione dei malati che, in questo modo, potranno supplire, seppur virtualmente, alla mancanza dei propri cari”.

TORNA ALLA HOME PAGE 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia