I chiarimenti

Coronavirus, gli esperti rassicurano: non vi sono rischi di contagio dalle acque di rete

Casette dell'acqua chiuse, ma dai rubinetti nessun pericolo.

Coronavirus, gli esperti rassicurano: non vi sono rischi di contagio dalle acque di rete
Meratese, 30 Marzo 2020 ore 09:35

Tutte le casette dell’acqua in gestione A Lario Reti Holding  sono state chiuse dal 20 marzo 2020, a seguito delle disposizioni della Prefettura di Lecco per  evitare assembramenti che favorissero la diffusione del Coronavirus. La Prefettura ha infatti stabilito come, nelle code ai distributori, non fosse possibile garantire la distanza di sicurezza tra le persone.

LEGGI ANCHE Forze dell’ordine in campo: ieri 31 persone sanzionate nei controlli Coronavirus

Coronavirus, gli esperti rassicurano: non vi sono rischi di contagio dalle acque di rete

A questo proposito, Lario Reti Holding ricorda  che l’Istituto Superiore di Sanità (ISS) e il Ministero della Salute hanno dichiarato che “…le acque di rubinetto sono certamente sicure rispetto ai rischi di trasmissione della COVID-19 e non sussistono motivi di carattere sanitario che debbano indurre i consumatori a ricorrere ad acque imbottigliate o bevande diverse”.

“Lario Reti Holding vuole quindi ricordare a tutti i cittadini della Provincia di Lecco che l’acqua di rubinetto è buona, sicura, controllata e disponibile direttamente a casa propria”.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia