A CISANO

Cimiteri chiusi, i volontari si prendono cura delle tombe FOTOGALLERY

Un gesto per sentirsi vicini ai propri cari defunti.

Cimiteri chiusi, i volontari si prendono cura delle tombe FOTOGALLERY
Cronaca Valle San Martino, 08 Aprile 2020 ore 11:23

In occasione della Pasqua, il Comune di Cisano Bergamasco, attraverso alcuni volontari, si sta prendendo cura delle tombe dei defunti nei cimiteri chiusi di Villasola e San Gregorio.

Leggi anche: Coronavirus: aumentano i positivi, contagio anche dalle suore Canossiane

Cimiteri chiusi, i volontari si prendono cura delle tombe

Tra le imposizioni messe in atto per contenere il Covid-19 c’è anche la chiusura dei cimiteri,con la conseguente impossibilità di poter andare a trovare i propri cari defunti e prendersi cura delle tombe. Il Comune di Cisano Bergamasco, in occasione della Pasqua, ha deciso, grazie all’aiuto dei volontari dell’associazione Senza Far Rumore, della protezione civile, del sacrista Stefano Ginammi e di un operatore della “Gmb servizi cimiteriali”, di sistemare i cimiteri. Ieri, martedì 7 aprile 2020, i volontari si sono presi cura del del camposanto di Villasola e oggi tocca a quello della frazione di San Gregorio.

5 foto Sfoglia la gallery

Il grazie del sindaco

Il sindaco Andrea Previtali, con un post sulla sua sempre attiva pagina Facebook, ha voluto ringraziare tutti i volontari che si sono messi a disposizione per sistemare i cimiteri.

“I volontari hanno tolto i fiori appassiti – ha spiegato – hanno innaffiato i fiori e le piante, pulito le lapidi e in ogni tomba o loculo è stato messo un rametto d’ulivo: un piccolo gesto per specificare il grande affetto che mostriamo ai nostri cari defunti, in particolare in questa settimana che ci porta alla Pasqua. Grazie mille a tutti per la buona volontà, il bel gesto e la disponibilità”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità