Comportamenti sbagliati

Brivio, spostamenti in aumento. Il sindaco: "Siate responsabili o le sanzioni saranno pesanti"

Airoldi ha già dovuto lanciare l'appello alla cittadinanza: "Avere la mascherina non significa esser autorizzati ad uscire di casa in qualsiasi momento".

Brivio, spostamenti in aumento. Il sindaco: "Siate responsabili o le sanzioni saranno pesanti"
Cronaca Meratese, 05 Aprile 2020 ore 10:51

C'era da aspettarselo: complice la bella mattinata di sole, a Brivio il sindaco è già stato costretto a rivolgere un appello alla cittadinanza in virtù delle numerose segnalazioni ricevute riguardo agli spostamenti di persone in aumento.

Spostamenti in aumento a Brivio

LEGGI ANCHE Obbligo di coprirsi naso e bocca ogni volta che si esce, ma non solo LA NUOVA ORDINANZA DI REGIONE PUNTO PER PUNTO

"Siamo al lavoro anche oggi per garantire i servizi essenziali a chi è impossibilitato a muoversi e stiamo definendo gli ultimi dettagli per iniziare la distribuzione dei buoni alimentari a chi ne ha reale necessità - ha argomentato il primo cittadino su Facebook - Nelle scorse ore e questa mattina sono giunte segnalazioni inerenti l'aumento degli spostamenti delle persone ed il ritrovo in ambito condominiale. Comportamenti favoriti anche da una non corretta interpretazione dell'obbligo di utilizzare la mascherina. Le regole sugli spostamenti sono sempre le stesse, ovvero si esce di casa solo ed esclusivamente per reale necessità, per andare al lavoro o per motivi di salute. Da oggi chi esce per questi motivi deve utilizzare un mezzo di protezione di naso e bocca, che sia una mascherina o altro. Quindi fate attenzione perché indossare la mascherina non significa esser autorizzati ad uscire di casa in qualsiasi momento. Siate responsabili nei confronti di voi stessi e degli altri. Eviterete le pesanti conseguenze sanzionatorie applicabili a chi viene fermato mentre circola senza valida motivazione".

Necrologie