Cronaca
Emergenza Covid

Beneficenza a Casatenovo, il Comune ringrazia

E' possibile continuare a donare grazie al Fondo di solidarietà del Comune.

Beneficenza a Casatenovo, il Comune ringrazia
Cronaca Casatese, 09 Aprile 2020 ore 09:33

Un ringraziamento alle realtà del paese che hanno contribuito a fare beneficenza nei confronti delle famiglie che vivono momenti difficoltà. A rivolgerlo è l'assessore ai Servizi sociali di Casatenovo Gaetano Caldirola, che ha colto l'occasione per ricordare la campagna di donazioni attraverso il Fondo di solidarietà del Comune.

LEGGI ANCHE Coronavirus: i casi aggiornati nel Lecchese e nella Bergamasca

Grandi gesti di beneficenza a Casatenovo

"Per conto anche del Sindaco e dell’Amministrazione comunale di Casatenovo voglio ringraziare coloro i quali, in questi giorni difficili, hanno nuovamente dimostrato una grande sensibilità per le diverse famiglie, anche casatesi, che vivono momenti di difficoltà mettendo a disposizione tempo, energie e risorse. In particolare: Marcello Viganò, Frutta e Verdura (Casatenovo) che ha donato diversi quintali di mele; Dario Colombo Gioielleria e El.co Service (Casatenovo), Pastai in Brianza (Lomagna) che hanno donato 1800 confezioni di pasta fresca. I prodotti sono destinati al Centro operativo allestito dall’inizio dell’emergenza Linea Assistenza a Domicilio,  nato grazie alla collaborazione con Caritas, Retesalute, i giovani della pastorale giovanile e Protezione Civile e che organizza, oltre al servizio a domicilio per le persone fragili, anche la distribuzione dei pacchi alimentari per le famiglie che vivono difficoltà economiche".

Continuate a donare

"Rinnoviamo nuovamente l’invito a chiunque fosse a conoscenza di situazioni di isolamento o di difficoltà a contattare l’ufficio sociale (039.9235281/282/287) così che nessuno si senta lasciato solo in questo momento particolarmente difficile - ha continuato l'assessore - E’ stata inoltre avviata la campagna per far fronte alle tante esigenze della nostra comunità legate all’emergenza sanitaria in corso e ai suoi effetti cui si può contribuire con donazioni attraverso il Fondo di solidarietà del Comune"

Necrologie