Covid-19

Aumento dei casi di Coronavirus: si valutano nuove restrizioni

Un nuovo Dcpm dovrebbe arrivare  a giorni, se non già nelle prossime ore.

Aumento dei casi di Coronavirus: si valutano nuove restrizioni
11 Ottobre 2020 ore 19:39

L’aumento costante dei contagi da Coronavirus di questi giorni preoccupa il Governo, che sembrerebbe intenzionato a porre in atto nuove restrizioni. Nuove indiscrezioni sono emerse  circa i contenuti di un nuovo Dcpm che dovrebbe arrivare  a giorni, se non già nelle prossime ore.

Aumento dei casi di coronavirus: si valutano nuove restrizioni

Visto che i contagi avvengono soprattutto tra parenti e amici ecco che l’Esecutivo  sta pensando anche a “regolamentare”  tutte quelle occasioni che potrebbero essere veicolo di contagio imponendo un contingentamento ad esempio  al numero di partecipanti a feste ed eventi non pubblici.

Queste misure, se approvate,  andrebbero ad aggiungersi a quelle già in atto che pongono un freno alla movida, estendendo il concetto di assembramento anche nella sfera privata.

Dopo lo stop dalle 21 alla possibilità di consumare in piedi cibo e bevande nei locali pubblici si ipotizza anche la chiusura di bar e ristoranti alle 24 e  potrebbe essere imposto un limite massimo di trenta persone ai banchetti delle cerimonie nei ristoranti.

E ancora sul fronte dello  smart working l’ipotesi è quella di incentivare  il lavoro agile,  laddove possibile, per quelle funzioni che si possono svolgere da casa.

LEGGI ANCHE Mascherine obbligatorie anche per chi fa attività motoria

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia