Novità

Al via i lavori per i nuovi ambulatori medici al Municipio di Cassago

I nuovi ambulatori ricevono però la bocciatura del gruppo di minoranza Progetto Cassago Democratica

Al via i lavori per i nuovi ambulatori medici al Municipio di Cassago
Casatese, 22 Novembre 2020 ore 16:00

Inizieranno la prossima settimana i lavori per l’ adeguamento e la messa in sicurezza del primo piano del Municipio che ospiterà tre nuovi ambulatori medici, di cui uno pediatrico.

Il progetto

Il via libera al progetto definitivo era arrivato nelle scorse settimane dalla Giunta cassaghese che intende in questo modo spostare gli ambulatori medici, fino ad oggi ospitati nell’edificio dell’ex palazzo municipale. La nuova disposizione prevede che, utilizzando l’ingresso dell’attuale ufficio Urp, si entrerà in un ampio spazio adibito a sala di attesa, dal quale si potrà accedere direttamente ad uno studio medico pediatrico oppure, attraverso un disimpegno, ad altri due ambulatori. E’ prevista la ristrutturazione completa anche dei bagni, uno dei quali sarà dedicato alle persone con disabilità. Significativo l’intervento che si è voluto realizzare sull’impianto elettrico: una delle caratteristiche dei nuovi ambulatori è che saranno considerati locali medici di gruppo 1. Questo significa che sarà possibile anche utilizzare apparecchi elettromedicali, come ad esempio un elettrocardiogramma. Strumenti che potrebbero essere quindi utilizzati non solo dai medici di base, ma anche da altri specialisti.

Progetto Cassago Democratica boccia i nuovi ambulatori

Un progetto totalmente bocciato però d una parte della minoranza che siede in consiglio comunale. Il gruppo Progetto Cassago Democratica ha infatti avviato da alcune settimane una campagna social contro lo spostamento degli ambulatori: «in un momento in cui la pandemia costringe non solo ospedali, ma anche uffici pubblici, scuole e aziende a limitare il più possibile le aree promiscue per evitare assembramenti, la nostra Amministrazione decide di andare contro ogni logica e buon senso, pensando che dallo stesso accesso principale del centro civico possano passare sia i pazienti dei medici sia gli utenti del Comune! Spazi molto più piccoli e contorti degli attuali ambulatori e dell’attuale sala d’attesa, spazi che non garantiscono assolutamente né distanziamenti né visite decorose».

Leggi anche: Sono 55 i nuovi casi covid a Cassago nell’ultima settimana. 

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia