Lotta al Covid

Tampone per green pass, matrimoni, eventi? Ecco dove farlo (e quanto costa)

Da lunedì nuovo servizio dell'Asst di Lecco

Tampone per green pass, matrimoni, eventi? Ecco dove farlo (e quanto costa)
Attualità Meratese, 17 Giugno 2021 ore 12:23

Tampone per green pass, matrimoni, eventi? Ecco dove farlo a Lecco (e quanto costa). A partire da lunedì 21 giugno  infatti, negli  spazi davanti all'Aula Magna dell’Ospedale Manzoni di Lecco (ambulatori piano -1, Palazzina Amministrativa), sarà possibile effettuare i tamponi molecolari Sars-CoV-2 per esigenze diverse da quelle cliniche. A renderlo noto è l'Asst di Lecco.

Tampone per green pass, matrimoni, eventi? Ecco dove farlo a Lecco (e quanto costa)

L’accesso al servizio messo a disposizione dall'azienda sanitaria lecchese è esclusivamente su prenotazione, dal lunedì al venerdì dalle 8.45 alle 11 attraverso il link https://accoda.asst-vimercate.it/index.php?id=GP. La tariffa del servizio è di 57,48 euro e il pagamento avverrà sul posto in modalità elettronica (carta di credito e bancomat).  I minori che dovranno sottoporsi al tampone devono obbligatoriamente essere accompagnati da un genitore o da chi ne esercita la potestà genitoriale.  L'esito dei tamponi sarà pubblicato sul Fascicolo Sanitario Elettronico, consultabile anche dal proprio Medico di Medicina Generale o dal Pediatra di Libera Scelta. 

Le "certificazioni verdi"

Ricordiamo che le certificazioni verdi Covid-19 hanno tempi di validità e modalità di rilascio differenti.

La certificazione di avvenuta vaccinazione ha una validità di sei mesi dal completamento del ciclo vaccinale ed è rilasciata, su richiesta dell'interessato, in formato cartaceo o digitale, dalla struttura sanitaria o dal sanitario che effettua la vaccinazione, al momento stesso dell'effettuazione dell'ultima dose prevista. La certificazione è disponibile anche nel fascicolo sanitario elettronico dell'interessato. Coloro che abbiano già completato il ciclo di vaccinazione alla data di entrata in vigore del decreto-legge n. 52 del 2021 possono richiedere la certificazione verde Covid-19 alla struttura che ha erogato il trattamento sanitario o alla Regione o alla Provincia autonoma in cui ha sede la struttura stessa.

La certificazione verde Covid-19 per avvenuta guarigione ha una validità di sei mesi dalla guarigione stessa ed è rilasciata, su richiesta dell'interessato, in formato cartaceo o digitale, dalla struttura presso la quale è avvenuto il ricovero o, per i pazienti non ricoverati, dai medici di medicina generale e dai pediatri di libera scelta, ed è resa disponibile anche nel fascicolo sanitario elettronico dell'interessato. La certificazione cessa di avere validità se, nell’arco dei sei mesi previsti, l'interessato viene nuovamente identificato come positivo al SARS-CoV-2.
Le certificazioni di guarigione rilasciate precedentemente alla data di entrata in vigore del decreto-legge n. 52 del 2021 sono valide per sei mesi a decorrere dalla data indicata nella certificazione, salvo che il soggetto venga nuovamente identificato come caso accertato positivo.

La certificazione verde Covid-19 per tampone negativo ha una validità di 48 ore dall'esecuzione del test ed è prodotta, su richiesta dell'interessato, in formato cartaceo o digitale, dalle strutture sanitarie pubbliche, da quelle private autorizzate o accreditate e dalle farmacie che svolgono i test previsti o dai medici di medicina generale o pediatri di libera scelta.

 

Necrologie