Attualità
attualità

Sartirana, Protezione civile al lavoro per ossigenare le acque del lago

Programmato anche un secondo intervento a San Rocco

Sartirana, Protezione civile al lavoro per ossigenare le acque del lago
Attualità Meratese, 23 Luglio 2022 ore 09:47

La Protezione Civile di Merate è da ieri pomeriggio, venerdì 22 luglio 2022, al lavoro per ossigenare le acque del Lago di Sartirana.

Sartirana, Protezione civile al lavoro per ossigenare le acque del lago

"A causa del protrarsi delle alte temperature nella giornata di ieri, dal pomeriggio fino alle ore 23.30, due squadre della Protezione Civile Merate sono intervenute al Lago di Sartirana con due motopompe per smuovere le acque favorendone l'ossigenazione.
I lavori sono ripresi questa mattina e proseguiranno fino a tarda serata".

Questa la comunicazione della Protezione Civile di Merate su Facebook. Difatti, a causa del forte caldo e della siccità le acque dei nostri laghi, e di conseguenza anche la loro fauna, stanno soffrendo. Così i volontari sono al lavoro da ieri, venerdì 22 luglio, e continueranno fino a tarda serata di oggi, sabato 23 luglio, per aspirare acqua dal lago di Sartirana e ributtarla "ossigenata".

Secondo intervento a San Rocco

L'assessore Fabio Tamandi ha predisposto un secondo intervento a San Rocco, dove i pesci si trovano in una condizione molto critica a causa della siccità, che ha ridotto notevolmente il livello di acqua a disposizione. In questo caso, le operazioni consisteranno in un prelievo della popolazione ittica per poi trasportarla in acque più sicure.

4 foto Sfoglia la gallery

LEGGI ANCHE Moria di pesci nel lago di Sartirana, sopralluogo del Comune e Vigili del Fuoco al lavoro FOTO E VIDEO

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie