Attualità
caserma dei vigili del fuoco

Polo del soccorso, ripresi i lavori dopo un mese di stop

Intanto gli Amis di pumpier hanno già programmato la prossima edizione del Fire party che si terrà dal 2 all’11 settembre

Polo del soccorso, ripresi i lavori dopo un mese di stop
Attualità Meratese, 25 Luglio 2022 ore 17:30

Ripresi i lavori del polo del soccorso. Come ha annunciato oggi, lunedì 25 luglio 2022,  il sindaco di Merate, Massimo Panzeri, il progetto l'ampliamento della caserma dei Vigili del fuoco e della nuova sede della protezione civile di Merate ha ripreso... vigore.

Le parole del sindaco di Merate sul Polo del soccorso

"Questa mattina - ha scritto Panzeri su Facebook - è iniziato il getto in calcestruzzo della platea su cui sorgerà l'ampliamento della caserma dei vvf e la nuova sede della protezione civile di Merate. Le emergenze di queste settimane hanno evidenziato una volta in più la necessità di avere sul territorio strutture efficienti ed adeguate per supportare il lavoro degli operatori che sono perlopiù volontari".

 

"Si è perso praticamente un mese di lavoro per un ritardo nella consegna del ferro, almeno così ha dichiarato l’impresa - ha spiegato il sindaco Massimo Panzeri, che ha la delega ai Lavori pubblici - l’augurio è che ora si possa proseguire spediti".

I lavori al Polo del soccorso

Interrotto a causa di un ritardo nella consegna del ferro, il cantiere in via degli Alpini è ripartito quindi con la gettata dei cementi armati. La cerimonia della posa della prima pietra, ma sarebbe meglio dire del primo scavo, si era svolta in pompa magna ancora a metà marzo. Poi, tra una pratica burocratica e l’altra, ci erano volute settimane prima che l’impresa mettesse mano materialmente al cantiere destinato a trasformare la caserma dei Vigili del fuoco in un vero e proprio polo del soccorso.

Il tempo di effettuare gli scavi e il cantiere si era fermato nuovamente per difficoltà nell’approvvigionamento dei materiali. Con l’arrivo al cantiere del ferro necessario alle gettate di cemento armato, i lavori della Edilconfort srl di Verona che si è aggiudicata l’appalto, sono finalmente ripresi con gran sollievo degli Amis di pumpier che dal 2012 "spingono" per la realizzazione del progetto di ampliamento volto a trasformare il distaccamento cittadino in un polo di emergenza dotato di un castello di manovra, una doppia rimessa speculare a quella esistente, la sede della Protezione civile e del Com (Centro operativo misto) e una cucina industriale per la gestione delle grandi emergenze in tutta la bassa Brianza lecchese.

Programmata l'edizione del Fire Party al Polo del soccorso

I lavori non hanno in ogni caso impedito agli "Amis di pumpier" di programmare la prossima edizione del "Fire Party" che si terrà dal 2 all’11 settembre. La commissione provinciale pubblici spettacoli, riunitasi venerdì scorso in municipio, ha dato l’ok alla manifestazione, che si svolgerà sempre sull’area della caserma, in via degli Alpini ma nella zona prospiciente al parcheggio dell’Unieuro.

LEGGI ANCHE Malore in azienda, soccorsa una ragazza

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie