Attualità
migliorie in paese

In arrivo nuovi fondi per potenziare l’isola ecologica

Grazie a queste misure e all’impegno dei residenti, il Comune di Calco riceverà presto il premio per l’ottimo andamento della raccolta differenziata

In arrivo nuovi fondi per potenziare l’isola ecologica
Attualità Meratese, 01 Febbraio 2023 ore 11:53

In arrivo nuovi fondi per potenziare l’isola ecologica di Calco. I cittadini hanno potuto confrontarsi con Silea per porre domande e avanzare proposte di miglioramento del servizio.

Calco potenzia l'isola ecologica

Un traguardo importante per il Comune di Calco, che si è distinto come uno dei paesi più virtuosi nella raccolta differenziata.

«Venerdì sera i cittadini hanno potuto interfacciarsi direttamente con Silea in videoconferenza per porre domande e dare idee su come migliorare il servizio - ha spiegato il sindaco Stefano Motta - Sono stati presentati anche i dati sull’andamento della raccolta differenziata nel nostro Comune e rispetto agli anni scorsi c’è stato un incremento di quasi il 40% nella corretta differenziazione».

Un miglioramento, ha sottolineato il primo cittadino, attribuibile soprattutto a due fattori: «L’introduzione del sacco rosso è stata un passo importante. Di certo, però, ha contribuito anche l’aver installato un sistema di controllo in entrata e in uscita nell’isola ecologica, che ha permesso di prevenire i conferimenti irregolari».

Grazie a queste misure e all’impegno dei residenti, il Comune di Calco riceverà presto dei fondi come premio per l’ottimo andamento della raccolta differenziata.

«Abbiamo ottenuto un contributo di circa 14mila euro come premio per essere uno dei Comuni che ricicla meglio nel circondario - ha concluso Motta - E’ un finanziamento che ci permetterà di migliorare ulteriormente il servizio. Un altro contributo importante sarà quello che riceveremo, se tutto va come previsto, nell’ambito dei fondi del Pnrr. Dovremmo ricevere circa 300mila euro: la graduatoria definitiva sarà pubblicata nei prossimi giorni. Con questi fondi concluderemo le opere per rendere ancora più funzionale la piazzola ecologica. Ad oggi mancano la tettoria di copertura dei nove cassoni su cui verranno installati dei pannelli fotovoltaici, le videocamere di sicurezza e l’implementazione di di un sistema informatico ancora più performante».

Seguici sui nostri canali
Necrologie