Attualità
Una festa condivisa

Il sindaco compie 50 anni e offre il caffè ai cittadini

Il simpatico gesto di Massimo Panzeri, borgomastro di Merate, che oggi celebra la "cifra tonda".

Il sindaco compie 50 anni e offre il caffè ai cittadini
Attualità Meratese, 26 Novembre 2021 ore 10:10

Il sindaco compie 50 anni e offre il caffè ai cittadini. In molti, quest'oggi, giovedì 26 novembre 2021, hanno apprezzato il gesto di Massimo Panzeri, borgomastro di Merate, che ha pagato di tasca sua 150 tazzine "sospese" in tre bar del centro città.

I caffè "sospesi" del sindaco

"Auguri al nostro primo cittadino e... grazie per i cinquanta caffè offerti": così recita il cartello esposto questa mattina da uno dei bar della piazza, in cui Panzeri, che proprio oggi festeggia il traguardo dei 50 anni, ha voluto lasciare un piccolo omaggio ai cittadini di Merate.

"Non volevo pubblicità, ma vedo che ormai la voce è girata... - ha commentato il borgomastro - Volevo semplicemente compiere un piccolo gesto per condividere con la cittadinanza il mio compleanno". E in molti hanno apprezzato.

In mattinata il sindaco si è concesso anche un piccolo rinfresco insieme ai dipendenti del municipio e ha ricevuto in dono una rassegna stampa degli articoli della stampa locale che documentano passo passo i suoi primi "due anni, cinque mesi e 23 giorni" da primo cittadino.

La tradizione del caffè sospeso

Il caffè sospeso (in napoletano 'O cafè suspiso) è un'abitudine filantropica e solidale, un tempo viva nella tradizione sociale di Napoli.  Come funziona? Il barista che riceve l'ordine incassa l'importo per due (o più) caffè, ne serve uno al cliente e annota il resto come offerta per i bisognosi. Chi non può permettersi un caffè ha così la possibilità di entrare in un bar, chiedere se c'è un “caffè sospeso” e riceverlo gratuitamente.

Necrologie