Merate

Il grazie del prefetto ai Vigili del Fuoco e ai Carabinieri di Merate

Il dottor De Rosa ha incontrato ha incontrato i rappresentanti del mondo istituzionale, economico, i soccorritori e le forze dell'ordine del territorio. 

Il grazie del prefetto ai Vigili del Fuoco e ai Carabinieri di Merate
Attualità Meratese, 16 Luglio 2021 ore 14:59

Mattinata tutta meratese per il prefetto di Lecco che oggi, venerdì 16 luglio 2021, ha incontrato i rappresentanti del mondo istituzionale, economico, i soccorritori e le forze dell'ordine del territorio.

Il grazie del prefetto ai Vigili del Fuoco e ai Carabinieri di Merate

Dopo una prima tappa  in Comune, dove ha incontrato il sindaco Massimo Panzeri e dopo aver visitato la redazione del Giornale di Merate e la sede del gruppo editoriale Netweek, il dottor Castrese de Rosa si è recato  al  Distaccamento Volontario del Comando dei Vigili del Fuoco in via Degli Alpini a Merate.

Tante le domande poste dal massimo rappresentante dell'Ufficio Territoriale del Governo sugli aspetti  tecnici  del lavoro quotidiano dei pompieri.  "Voi siete sempre nel mio cuore per il lavoro che fate, che si può vedere anche dall’indice di gradimento della gente, siete infatti sempre apprezzati - ha detto il prefetto rivolgendosi con gratitudine ai Vigili -  Se avete bisogno di qualsiasi cosa sappiate che il Prefetto è dalla vostra parte. Portate i saluti ai ragazzi che hanno lavorato a Bellano, il mio cuore è sempre con voi" ha concluso facendo riferimento all'intervento compiuto lunedì per spegnere il bus che aveva preso fuoco nella galleria Fiumelatte.

LEGGI ANCHE Autobus in fiamme nella galleria Fiumelatte: 25 ragazzini salvati dall'autista eroe. Il video dei pompieri nell'inferno di fuoco

6 foto Sfoglia la gallery

 

 

Quindi sua eccellenza ha portato i saluti ai Carabinieri della Compagnia  di Merate. I militari  lo hanno accolto numerosi e con un ricco rinfresco.  "Ci tenevo a ringraziare il prefetto che, con molto pragmatismo, spesso va sul territorio per tastare con mano i problemi locali ed oggi ci gratifica con la Sua presenza - ha sottolineato il comandante provinciale, colonello Igor Infante -   I comandanti di stazione sono a disposizione delle esigenze della pubblica sicurezza. Noi abbiamo l’onore e l’onere di sentire la responsabilità di un territorio in cui non ci sono altre autorità. Sono molto contento perché tutto il personale dei nostri reparti sente come proprio il servizio istituzionale ed ha una responsabilità che va oltre i limiti contrattuali".

"Un atto doveroso è dirvi grazie per quello che fate - ha replicato il dottor De Rosa -  Voi coprite un territorio vasto e spesso siete gli unici a poter  intervenire e sopperire a tante esigenze. Per nove anni nel Ministero dell’Interno mi sono occupato di voi. Siete nel mio cuore. Conosco le vostre difficoltà, il vostro lavoro é impegnativo e la delinquenza sta progredendo sempre. Io sono qui proprio per dirvi grazie. Grazie per quello che fate. Metteteci sempre maggiore impegno. Sappiate che avete un prefetto sempre al vostro fianco. Qualsiasi cosa abbiate bisogno chiedete. Sapete dove trovarmi. Grazie di cuore e complimenti".

"La ringraziamo per queste parole - ha concluso comandante della Compagnia di Merate, Domenico Cerminara - Per me è un piacere ed un onore essere alla Sua presenza. Faremo il possibile».

Benedetta Carro

Necrologie