Menu
Cerca

Il bambino ha fretta e nasce sull'ambulanza tra le braccia dei sanitari

Il racconto degli operatori visibilmente emozionati: "Dopo un anno e mezzo di pandemia, finalmente una grande gioia"

Il bambino ha fretta e nasce sull'ambulanza tra le braccia dei sanitari
Attualità Brianza, 06 Giugno 2021 ore 10:16

Era ormai tutto pronto per accompagnare la mamma in ospedale per il parto, ma il bambino non era d'accordo. Tanto da decidere di venire al mondo direttamente sull'ambulanza, tra le braccia dei sanitari del 118. L'incredibile parto è avvenuto a Lesmo nella serata dello scorso mercoledì 2 giugno.

Il bambino ha fretta e nasce sull'ambulanza tra le braccia dei sanitari

A raccontare questa bellissima storia sono stati gli stessi membri dell'equipaggio dell'Avps di Vimercate che hanno assistito la giovane mamma alle prese con le delicate fasi del travaglio. La chiamata al numero di emergenza è partita verso le 20.40:

"Quando siamo arrivati abbiamo subito capito che non avremmo fatto in tempo a raggiungere l'ospedale - racconta Noemi Colombo, la capo equipaggio - Così abbiamo fatto sdraiare la donna sulla barella, ma mentre ci apprestavamo a organizzare il parto e a metterci in collegamento con un medico specializzato della centrale operativa, il bimbo è nato. Ha subito iniziato a piangere e, afferrando con la sua manina il mio dito, cercava di portarselo alla bocca"

Lieto ed emozionante fine

Tutto è bene ciò che finisce bene, insomma. Mamma e figlio (il secondo della coppia) sono stati accompagnati in ospedale al San Gerardo di Monza, dove per qualche giorno sono rimasti ricoverati nel reparto Maternità. Le loro condizioni sono assolutamente positive, anche se l'emozione è stata davvero tanta anche per il personale volontario.

Necrologie