Attualità
Complimenti!

Concorso Lilt: le scuole del Meratese e del Casatese fanno incetta di premi

Ieri la cerimonia della settima edizione della Festa della Prevenzione

Concorso Lilt: le scuole del Meratese e del Casatese fanno incetta di premi
Attualità Casatese, 01 Giugno 2022 ore 11:21

Si è svolta ieri, martedì 31 maggio 2022, nella sede degli scout di Lecco, la settima edizione della Festa della Prevenzione, evento conclusivo dei progetti di prevenzione primaria organizzati dalla LILT nelle scuole di ogni ordine e grado della Provincia. I progetti appena conclusi riguardavano i principali fattori di rischio per le malattie oncologiche: fumo, abuso di alcol, sedentarietà, alimentazione scorretta e avevano come obiettivo generale la diffusione e promozione delle abitudini comportamentali e degli stili di vita ottimali per una corretta prevenzione oncologica.

Concorso Lilt: le scuole del Meratese e del Casatese fanno incetta di premi

Al mattino si sono svolte le premiazioni della seconda edizione del progetto “Cibo e salute: futuri chefs a confronto nel territorio lecchese”. Gli istituti convolti sono stati ”l’Istituto Professionale Statale G. Fumagalli” di Casatenovo e ”l’Istituto Alberghiero” di Casargo con gli studenti delle ultime classi. Ogni classe si è impegnata a scegliere e a cucinare un menù sano che è stato assaggiato da una giuria competente. Vincitori sono stati i futuri chef della scuola di Casatenovo.

I ragazzi di Casatenovo

Nel primo pomeriggio sono state premiate le scuole dell’infanzia “Rosa Spreafico” di Lecco

I piccoli lecchesi della scuola d'infanzia Spreafico

e “Origo” di Calco per aver sviluppato in modo interdisciplinare e originale il progetto di educazione alimentare “Alimentiamo la salute”.

I bimbi della scuola dell'infanzia di Calco

Infine alle 16.30 più di un centinaio di ragazzi si sono riuniti per un pomeriggio di giochi in giardino, con musica, animazione, merenda e - momento più atteso dai ragazzi - la premiazione degli elaborati presentati dagli studenti: nell'ambito dei progetti, infatti, gli operatori LILT hanno "sfidato" i giovani studenti a partecipare ad un concorso a premi: disegni e ricette sane per "Alimentare la salute" e  spot promozionali contro il tabacco per "Good bye fumo!". Per ‘Alimentare la salute' sono state premiati gli alunni di quarta e quinta della scuola “F. Filzi” di Bonacina per le ricette “più gustose”; gli alunni della 4°B della scuola “A. Diaz” di San Giovanni per la migliore ricetta “interculturale” e la classe 3°A della scuola “G. Oberdan” di Belledo per la ricetta “più salutare”. La classe quinta della scuola primaria “N. Sauro” di Germanedo per aver creato i migliori slogan contro il fumo.

Nelle scuole secondarie di I grado il premio per la ricetta “più salutare è andato a Julian Perego della 2°C de La Valletta Brianza; il premio per il piatto più gustoso è andato a Panzeri Elena e Colombo Sara della 2°C di Airuno e infine è stato premiato Simone di Gesù della 2°C di Casatenovo per il miglio piatto interculturale. 

Sono stati poi premiati alcuni alunni della classe 2°C di Brivio per aver creato le migliori presentazioni power point contro il tabagismo.

Gli studenti della 3 C del Greppi

Particolarmente attiva è stata anche la presenza dei ragazzi della 3°C dell’ Istituto Superiore “A. Greppi” di Monticello che, dopo aver partecipato al progetto “50 sfumature di prevenzione”, sul tema della prevenzione del papilloma virus (HPV) e delle malattie sessualmente trasmissibili (MTS), hanno partecipato e vinto il contest “ Dimmi che conosci l’HPV senza dirmi che conosci l’HPV” e sono stati premiati a Roma in occasione della giornata conclusiva del progetto.

I ragazzi presenti hanno ricevuto un buono per un ingresso presso la piscina “Prato-Grande” di Garlate per poter trascorrere una sana giornata all'aria aperta all'insegna del movimento e dello sport. 

"La LILT ringrazia tutte le scuole della provincia di Lecco che hanno partecipato, con entusiasmo e spirito di gruppo, ai progetti proposti e si augura di proseguire la proficua collaborazione nell'anno scolastico a venire".

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie