Attualità
Airuno - Lecco

Con il Filo tour visita a Cascina Rapello di Aizurro

L’appuntamento con le cooperative lecchesi è per la giornata di giovedì 30 giugno

Con il Filo tour visita a Cascina Rapello di Aizurro
Attualità Meratese, 27 Giugno 2022 ore 12:21

"Un'occasione per riflettere sui temi del lavoro, del cambio generazionale, del ruolo dei giovani, dell'interculturalità e della sostenibilità. Oltre la singola cooperativa per guardare il sistema e il pensiero comune: la filiera cooperativa". Così Attilio Dadda, Presidente di Legacoop Lombardia, racconta il progetto di tour associativo “Il Filo” che, dopo le tappe di Mantova ad aprile e Pavia a maggio, prosegue con la tappa lecchese in programma giovedì 30 giugno alle ore 14.30 nella sede della cooperativa CRAMS in via ai Poggi 14 a Lecco.  Il tour sarà anche l’occasione per visitare, giovedì 30 giugno al mattino, Cascina Rapello, la nuova casa della cooperativa Liberi Sogni ad Aizurro, frazione di Airuno. Incastonata tra terrazzamenti e boschi di castagno, con una splendida vista sul Monte Resegone, la cascina del Settecento rigenerata dalla cooperativa è diventata un punto di riferimento per la comunità locale, come luogo in cui “ritornare alla terra” attraverso pratiche di agricoltura sociale, progetti culturali e ambientali.

Con il Filo tour visita a Cascina Rapello di Aizurro

Oltre trenta le cooperative aderenti nella provincia lecchese, in diversi settori: dalla rigenerazione culturale e ambientale della cooperativa sociale Liberi Sogni alla cooperazione tra medici (Cosma), dai circoli cooperativi che creano aggregazione sul territorio (Libero Pensiero) alla gestione di beni confiscati in chiave sociale e conviviale con l'esperienza cooperativa di Fiore, cucina in libertà. Fino alla sperimentazione di nuove metodologie di riabilitazione, stimolazione e mantenimento delle capacità cognitive di persone affette da demenza, per favorirne la comunicazione e l'inclusione con un approccio artistico-creativo e tecnologico-multimediale. Un percorso ambizioso e visionario guidato con il progetto “Brainart” dalla cooperativa Crams, la cui sede lecchese ospiterà l'incontro promosso da Legacoop Lombardia.

Venerdì 1 luglio,gli incontri con i rappresentanti istituzionali

Il giorno successivo, venerdì 1 luglio, sarà dedicato agli incontri istituzionali con il Sindaco di Lecco Mauro Gattinoni e, a seguire, con la Presidente della Provincia di Lecco Alessandra Hofmann.

Legacoop Lombardia, in campo dal 1886 per promuovere la mutualità

Fondata nel 1886, la Lega Nazionale delle Cooperative e Mutue è la più antica delle organizzazioni cooperative italiane.

Legacoop opera per promuovere lo sviluppo della cooperazione e della mutualità, dei rapporti economici e solidaristici delle cooperative aderenti e per favorire la diffusione dei principi e dei valori cooperativi. Le oltre 15 mila cooperative aderenti sono attive in tutte le regioni e in tutti i settori produttivi. Sono presenti in posizioni di eccellenza in ambiti come la distribuzione commerciale, le costruzioni, l’agroalimentare, i servizi, le attività manifatturiere e hanno dato vita ad importanti società operanti nei settori assicurativo, finanziario e creditizio. Legacoop svolge inoltre funzioni di rappresentanza, assistenza e tutela del movimento cooperativo ed esercita la vigilanza sulle cooperative aderenti; garantisce il coordinamento e l’indirizzo delle strategie e delle politiche; stabilisce e gestisce i rapporti con il governo, i due rami del parlamento, i ministeri, le commissioni parlamentari competenti, le forze politiche, economiche e sociali.

La struttura associativa si articola a sua volta in dipartimenti e associazioni regionali che organizzano le cooperative in relazione ai diversi ambiti di attività e curano la dimensione territoriale. Tra queste c’è Legacoop Lombardia, articolazione regionale di Legacoop, con sede a Milano.

Legacoop Lombardia è strutturata in associazioni e dipartimenti di settore che svolgono un ruolo di rappresentanza, tutela e promozione nei confronti delle istituzioni politiche, economiche e sociali; nello sviluppo di proposte legislative a favore delle associate; nelle incentivazioni di iniziative di studio, ricerca e informazione; nell’assistenza tecnica e nelle consulenze mirate alle diverse esigenze aziendali, in rapporto all’evoluzione dei rispettivi mercati.

Legacoop Lombardia riunisce oggi oltre 900 cooperative iscritte attive in tutta la regione lombarda, per un totale di 1.251.834 soci e 37.483 occupati, con un valore produttivo di oltre 4 miliardi di euro.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie