Attualità
Sanità

Al Manzoni sabato open day per la vaccinazione antinfluenzale. Il 29 si parte al presidio di Merate

L'iniziativa rivolta a tutta la popolazione senza limiti di età e/o patologie. La vaccinazione è gratuita.

Al Manzoni sabato open day per la vaccinazione antinfluenzale. Il 29 si parte al presidio di Merate
Attualità Meratese, 24 Novembre 2022 ore 13:12

Al Manzoni sabato open day per la vaccinazione antinfluenzale. Il 29 si parte al presidio di Merate  Il 26 novembre   al Centro Vaccinale dell’Ospedale di Lecco (piano -1)porte aperte per la vaccinazione antinfluenzale. L'iniziativa rivolta a tutta la popolazione senza limiti di età e/o patologie. La vaccinazione è gratuita.

Vaccinazione antinfluenzale gratis: sabato l'open day all'ospedale di Lecco

L'accesso senza prenotazione sarà possibile esclusivamente per sabato 26 novembre, dalle 8.00 alle 20.00. Da lunedì 28 novembre, sarà necessaria la prenotazione da effettuarsi sul portale di Regione Lombardia (https://vaccinazioneantinfluenzale.regione.lombardia.it/)

Sarà inoltre possibile prenotarsi anche negli ambulatori vaccinali periferici dell’ASST di Lecco. Ecco giorni e orari:

Presidio di Oggiono

Lunedì  28/11/2022

Lunedì  05/12/2022

Lunedì  12/12/2022

dalle h 9.00 alle h 13.00dalle h 14.00 alle h 16.00
Presidio di Merate

Martedì 29/11/2022

Martedì  06/12/2022

Martedì 13/12/2022

dalle h 9.00 alle h 13.00dalle h 14.00 alle h 16.00
Presidio di Calolziocorte

Mercoledì 30/11/2022

Mercoledì   07/12/2022

Mercoledì 14/12/2022

dalle h 9.00 alle h 13.00

dalle h 14.00 alle h 16.00

Le sindromi simil-influenzali in Lombardia

"In Lombardia - ha sottolineato ieri l'assessore regionale  al Welfare, Guido Bertolaso. - le sindromi simil-influenzali hanno raggiunto un livello di media entità. È quindi fondamentale che soprattutto chi ha contatti con persone anziane o fragili approfitti dell'offerta vaccinale. Non dobbiamo dimenticare che anche l'influenza comporta dei rischi e soprattutto nei periodi di massima diffusione (dicembre, gennaio e febbraio) rischia di ingolfare i Pronto Soccorso, già abbastanza sotto pressione".

Seguici sui nostri canali
Necrologie