SPETTACOLO

“Omaggio a Pina”, sabato 17 ottobre l’ultimo appuntamento di Caffeine Merate Danza

La compagnia "Artemis Danza" omaggerà la grande artista Pina Bausch, madre del teatro danza, dal decennale della sua scomparsa.

“Omaggio a Pina”, sabato 17 ottobre l’ultimo appuntamento di Caffeine Merate Danza
Meratese, 15 Ottobre 2020 ore 19:42

“Omaggio a Pina”, il viaggio nel mito della madre del teatro danza Pina Bausch, chiuderà l’edizione 2020 del festival di danza contemporanea Caffeine Merate Danza. Il festival, organizzato dal circuito Claps (Circuito Lombardia Arti Pluridisciplinari) in collaborazione con il comune di Merate, calerà il sipario all’auditorium del municipio nella serata di sabato 17 ottobre con l’omaggio, alle ore 21, della compagnia Artemis Danza in onore della grande artista, scomparsa nel 2009.

“Omaggio a Pina”, gli eventi collaterali

Lo spettacolo, con la regia di Monica Casadei, vuole essere un dialogo che incontra il segno coreografico e la poetica della Bausch. Una grande festa, nella quale i danzatori vivono situazioni e dinamiche che celebrano l’umano e le sue sfaccettature.

La mostra “Trittico Pina Bausch”

Insieme allo spettacolo di danza, sarà sempre possibile assistere fino al 17 ottobre alla mostra “Trittico Pina Bausch”, a cura del giornalista, critico di danza e fotografo Giuseppe Distefano. Gli scatti fotografici sono il racconto emozionato ed emozionante della serata del 30 giugno 2009, in cui scomparve improvvisamente Pina Bausch mentre la sua compagna Wuppertal in scena al Festival dei Due Mondi di Spoleto stava presentando “Bamboo blues”, sua ultima creazione. La performance andò regolarmente in scena, in una serata di dolorosa e palpabile emozione, nel ricordo della grande artista e venne percepita da pubblico e attori come il suo saluto finale. La mostra include anche scatti di altri due capolavori di Pina Bausch: Le Sacre du Printemps e Café Muller. L’ingresso alla mostra è gratuito. Per maggiori informazioni sulla serata di sabato e come poter partecipare è possibile consultare il sito del circuito.

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia