La lettera

L’appello: prima di tutto la salute, seguite il modello del Veneto

La proposta giunge dall'ex vicesindaco di Solza Pierangelo Manzoni.

L’appello: prima di tutto la salute, seguite il modello del Veneto
Isola, 10 Maggio 2020 ore 15:45

Un appello ai consiglieri regionali bergamaschi perché si facciano carico in prima persona dell’organizzazione di test sulla popolazione in questa Fase 2 dell’emergenza Coronavirus. A rivolgerlo è stato, nel fine settimana, l’ex vicesindaco di Solza Pierangelo Manzoni. Lo riportiamo integralmente.

Carissimi, vorrei rivolgervi questo appello da cittadino bergamasco affinché superando qualsiasi contrapposizione politica, da rimandare ad altri tempi e altri argomenti, possiate indurre la giunta regionale a convenire sull’adozione di una strategia, definita, chiara, monitorata, per affrontare e contenere il diffondersi del coronavirus in questi mesi così come nei prossimi. Credo si possa affermare che debba essere basata sul metodo e le indicazioni fornite dal prof. Crisanti adottate con successo nel Veneto, nonché sulle famose “tre T di Vespignani, testing, tracing and treating”. Prima di tutto la salute, giusto? In questo caso credo proprio che nessuno, e in particolare i cittadini che vi hanno eletto, potrebbero avere niente a ridire se assumeste un gesto di responsabilità in base alle valutazioni personali e oggettive sulla situazione attuale, prescindendo e superando eventuali indicazioni e linee di partito. La salute prima di tutto. Sono convinto che avreste un riconoscimento e ringraziamento generalizzato.

Buon lavoro.

Pierangelo Manzoni
solzamanzoni@gmail.com

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
ANCI Lombardia