Menu
Cerca
Eventi in tempi di Covid

R-Esistibile Teatro, progetto culturale per “resistere allo sconforto” LE FOTO

L'autore e attore teatrale Stefano Panzeri di Olgiate Molgora ha dato il via ad un’idea condivisa con Michela Mannari, con lo scrittore Riccardo Cogliati e il musicista polistrumentista Simone Riva.

R-Esistibile Teatro, progetto culturale per “resistere allo sconforto” LE FOTO
Eventi Meratese, 03 Dicembre 2020 ore 17:35

«R-esistibile Teatro», un progetto culturale, ma anche «un motivo per resistere allo sconforto e alla paura per il futuro, attraverso quello che sappiamo fare».  E’ con queste parole che l’autore e attore teatrale Stefano Panzeri ha dato il via ad un’idea condivisa con Michela Mannari (che lavora per una cooperativa sociale che si occupa di spettacolo e formazione), con lo scrittore Riccardo Cogliati e il musicista polistrumentista Simone Riva.

R-esistibile Teatro, contro lo sconforto

«Abbiamo deciso di cercare un modo per far circolare la bellezza ad ogni costo, per ritrovarci con gli altri, non arrenderci e per continuare a fare il nostro mestiere ad ogni costo, come tutti. La bellezza è incontro con gli altri, scambio, un momento di felicità, stare bene» spiegano Panzeri e Mannari, entrando poi nel vivo del progetto.  Le serate organizzate dal gruppo (le ultime tre si terranno il 4, l’11 e il 18 dicembre) propongono delle brevi letture dal diario di Sergio De Meo, professore di lettere che ha raccontato la sua esperienza di soldato, «trasmesse in diretta da luoghi suggestivi di questa nostra verde e bellissima Brianza, con i colori evocativi dell’autunno e intorno il silenzio che li abita in queste settimane».

Cogliati all’intro, Riva alla musica

Cogliati si occupa dell’intro, Riva della parte musicale, mentre Panzeri presta la sua voce alla narrazione: «Lavorare a distanza non è facile. Non si possono fare prove, la vera prova coincide con lo spettacolo e in aggiunta alla componente live c’è anche la parte tecnologica, con la connessione lentissima di Beolco ed il freddo pungente di questi giorni, che minaccia lo spegnimento del computer e di tutte le apparecchiature connesse. Fino ad ora però non ci sono stati problemi».

Per partecipare agli spettacoli online di «R-esistibile Teatro» è necessario prenotarsi scrivendo all’indirizzo resistibileteatro@gmail.com.

 

5 foto Sfoglia la gallery
Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Necrologie
Idee & Consigli