Casatenovo

Il teatro di Villa Mariani torna online con “Barbablù”

Si potrà assistere allo spettacolo tramite una diretta sulla pagina Facebook e sul canale Youtube del Centro di Sperimentazione Teatrale

Il teatro di Villa Mariani torna online con “Barbablù”
Casatese, 21 Novembre 2020 ore 11:37

In attesa della riapertura dei teatri il Centro di Sperimentazione Teatrale Villa Mariani porterà in scena online lo spettacolo “Barbablù” il 25 novembre 2020 alle 20. La pièce, nello specifico, verrà trasmessa tramite una diretta sulla pagina Facebook  e sul canale Youtube della compagnia.  Tutte le novità in merito sono state riportate in un apposito comunicato stampa

Il teatro di Villa Mariani torna online con Barbablù

“Il teatro e la cultura vanno avanti, nonostante le difficoltà imposte dalla situazione, nonostante l’impossibilità per il pubblico di accedere ai teatri, malgrado la contingenza faticosa ed incerta, nel rispetto delle norme di sicurezza e della tutela della salute di artisti/tecnici/staff -recita il comunicato  – Il teatro ha il dovere di mantenere fede a se stesso e continuare ad accompagnare la vita umana esorcizzando paure, motivando le scelte e, soprattutto, donando spunti di riflessioni e nuovi e potenti aneliti di speranza. “Se il pubblico non va a teatro il teatro va dal pubblico”, questo era stato il motto che durante il primo lock down aveva contraddistinto l’impegno della Direttrice del Centro di Ricerca e Sperimentazione teatrale Villa Mariani Irene Carossia, a continuare, quotidianamente per due mesi interi, ad offrire attimi di teatro online. Oggi il motto condiviso anche da Regione Lombardia è “il teatro non si ferma”

Uno spettacolo di teatrodanza

“Come professionisti della scena continuiamo, all’interno del teatro chiuso al pubblico, a lavorare sulle nostre produzioni in maniera da essere pronti per tornare davanti al pubblico quando potremo riaprire, ma anche per entrare nelle case con lo streaming delle prime dei nostri spettacoli. Le dirette online non rendono merito al sentire profondo e potente che dal palcoscenico muove verso la platea, tuttavia, in questo momento, rappresentano la nostra scelta per continuare ad essere vicini alle persone, ricordando che senza Teatro, Arte e Cultura l’anima inaridisce pericolosamente”. Così si è espressa la Direttrice Artistica Irene Carossia, in merito alla scelta di proporre il debutto del suo Barbablù, online in diretta sulla pagina Facebook del Centro di Ricerca, la sera del 25 Novembre.  Una data simbolica che vede unite le artiste della Compagnia Stabile Villa Mariani per affermare con forza NO alla violenza sulle donne. Uno spettacolo di teatrodanza potente e trascinante nel quale le sette protagoniste affrontano insieme le stanze di Barbablù. Le stanze dell’anima delle donne, le stanze celate, proibite, temute. Barbablù è un viaggio attraverso le paure delle donne che approda alla consapevolezza di sé, della propria dignità, della propria identità.

La mostra di Silvana Giannelli

Lo spettacolo si inserisce nell’ambito del tema “Predatori del sentire” scelto dalla Direttrice Artistica per il mese di novembre, sviluppato nello spazio espositivo con la Mostra dell’artista Silvana Giannelli, mostra inaugurata la sera del 13 novembre dalla stessa Irene Carossia on line sul canale YouTube del Centro e sulla pagina Facebook. Un appuntamento irrinunciabile per sentirsi parte viva e vibrante di un mondo che afferma il valore della vita delle donne ed il loro diritto ad esistere, un grido unanime contro la violenza. E proprio dalla Mostra di Silvana Giannelli e da Barbablù ripartirà l’attività dal vivo del teatro quando sarà possibile riaprire le porte al pubblico.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia