Storia e territorio

Giornate Fai all’aperto 2020: alla scoperta del Parco di Villa Gallarati Scotti

La natura farà da cornice ai visitatori durante la loro visita in questo luogo incantevole

Giornate Fai all’aperto 2020: alla scoperta del Parco di Villa Gallarati Scotti
Brianza, 27 Giugno 2020 ore 11:39

Giornate Fai all’aperto 2020: la delegazione di Vimercate vi porta alla scoperta del Parco di Villa Gallarati Scotti. L’appuntamento è per domenica 28 giugno 2020.

Giornate Fai all’aperto 2020: le proposte a Vimercate

Le bellezze della Brianza, durante il lockdown, ci sono mancate…. adesso è arrivato il momento di tornare a scoprirle. Ci pensa il Fai, con le sue giornate all’aperto 2020 a farci riscoprire il territorio con una edizione speciale che ci permetterà di godere in sicurezza dello straordinario patrimonio d’arte e natura del nostro Paese e ripartire dalla cultura. La Delegazione Fai del Vimercatese, per l’occasione, proporrà una visita allo splendido Parco di Villa Gallarati Scotti ad Oreno, domenica 28 giugno 2020.  Prati, radure, boschetti, ruscelli, fontane e alberi maestosi faranno da cornice ai visitatori e ai volontari che vi porteranno alla scoperta di questo luogo incantevole.

La storia del Parco di Villa Gallarati Scotti

Il parco, nato contestualmente alla villa e originariamente “alla francese” con statue, fontane e architetture, nel XIX viene prima ampliato e poi trasformato per conformarsi alla nascente moda del parco all’inglese. Vennero così sostituite le eleganti geometrie disegnate dalle siepi di bosso con paesaggi più naturali, formati da radure e boschetti. Rimangono, però, ancora oggi visibili alcuni edifici che ornano il parco, come il tempietto dei Crociati, la serra e lo splendido Ninfeo del Nettuno.

Come si svolgeranno le visite

Le visite, che si svolgeranno domenica 28 giugno dalle ore 10.00 alle ore 18.00, sono tutte su prenotazione obbligatoria, da effettuare solo online a partire dal 23 giugno sul sito www.giornatefai.it. Le prenotazioni saranno aperte fino ad esaurimento posti e non oltre le ore 15 di venerdì 26 giugno.

Per garantire la sicurezza di tutti, i visitatori dovranno obbligatoriamente indossare la mascherina, sottoporsi alla misurazione della temperatura corporea (che non dovrà superare i 37.5°) e mantenere le distanze di sicurezza durante l’evento.

La raccolta dei contributi avverrà direttamente all’atto di prenotazione online della visita, dal 23 giugno 2020. Il contributo è a partire da 3 euro per gli iscritti Fai e 5 euro per i non iscritti (sarà comunque possibile donare cifre maggiori). Un piccolo gesto per fare la differenza.
Durante l’evento ci si potrà iscrivere al Fai a quote agevolate: 29 euro iscrizione ordinaria, 50 euro iscrizione di coppia, 56 euro iscrizione famiglia, inoltre per il personale sanitario che si presenterà con il tesserino saranno attive quote di iscrizione molto convenienti: un gesto semplice per ringraziare chi si è impegnato in prima linea durante l’emergenza.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia