Cassago Brianza

FrecciaRossa: festa rinviata e fondi donati alla Croce Verde

L'Associazione ha lanciato anche una raccolta crowdfunding che ha già realizzato 8000 mila euro

FrecciaRossa: festa rinviata e fondi donati alla Croce Verde
Casatese, 22 Aprile 2020 ore 15:54

Tutto rinviato al 2021. Anche l’ Associazione FrecciaRossa, che organizza ogni estate a Cassago il festival “FrecciaRossa LIve- Ne fam Un’era”, ha deciso di sospendere l’evento. Le energie del gruppo saranno rivolte ad iniziative di solidarietà.

LEGGI ANCHE: Croce Verde: 8000 euro dalla raccolta fondi di FrecciaRossa 

La lettera di FrecciaRossa

Queste settimane sarebbero per noi un momento di fermento, di riunioni e incontri per organizzare il tradizionale festival. La difficile situazione che stiamo vivendo ci ha portato, però, a fare una profonda riflessione sull’opportunità di dedicarci all’organizzazione di una festa, anziché destinare le nostre energie per contribuire in qualche modo a contrastare l’emergenza. Al di là delle difficoltà logistiche che dovremmo affrontare per l’organizzazione del festival, siamo giunti alla conclusione che in questo particolare momento non abbiamo bisogno di questo, bensì di un aiuto concreto per chi sta lavorando senza sosta per la salute pubblica e per chi ha più difficoltà nell’affrontare questo periodo senza poter uscire di casa, per la propria e l’altrui salute.

Abbiamo così deciso a malincuore di rinunciare alla Festa di Luglio convinti di poter fare qualche cosa di più importante.

Abbiamo scelto di donare i fondi raccolti per l’organizzazione del festival di quest’anno a sostegno della Croce Verde di Bosisio e contestualmente abbiamo lanciato una raccolta crowdfunding, realizzando in totale € 8.000,00 che sono già stati utilizzati per l’acquisto di presidi medici e per l’allestimento e la sanificazione delle ambulanze.

Per questo vogliamo ringraziare tutti i donatori che si sono uniti a noi in questo progetto e insieme rinnoviamo il nostro grazie ai volontari che ogni giorno corrono in soccorso di chi ha bisogno.

Anche noi nel nostro piccolo siamo pronti a scendere in campo, per dare un aiuto semplice, ma concreto anche ai nostri concittadini più deboli e a rischio. Per questo abbiamo dato fin da subito la nostra disponibilità all’Amministrazione Comunale di Cassago Brianza, per qualsiasi attività potrà essere utile.

Nel frattempo, nella speranza che l’emergenza possa rientrare quanto prima, noi restiamo vigili e pronti per organizzare nei prossimi mesi la seconda edizione del torneo di calcio “IN CAMPO CON SAREN”.

Siamo consapevoli che il nostro sia un piccolo contributo, ma siamo certi che tutti insieme riusciremo a superare questo momento difficile e torneremo presto a far festa!”. 

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia